Caccia, le Associazioni diffidano le Regioni: la tortora selvatica in via di estinzione

ROMA – Si mobilitano le associazioni ENPA, LAC, LAV, LEGAMBIENTE, LIPU, LNDC E WWF ITALIA minacciando diffide alle Regioni se non viene bloccata la caccia alla tortora selvatica, specie a rischio di estinzione. La Commissione europea ha infatti chiesto all’Italia di fermare la caccia alla Tortora selvatica, un uccello migratore la cui popolazione versa in uno stato di pericoloso declino.

Continua a leggere

Cinque bandiere Blu nell’Area Marina Protetta di Punta Campanella

ROMA – Come di consueto si è svolta la cerimonia di assegnazione delle bandiere Blu 2024 da parte della FEE e tra le altre sono state confermate anche per questa estate le bandiere ai Comuni di Massa Lubrense, Positano, Sorrento, Vico Equense e Piano di Sorrento che possono esporre sui lidi interessati il vessillo che indica una buona qualità del mare

Continua a leggere

Atitech dovrà risarcire di nuovo la famiglia di Aldo Converso deceduto a causa del mesotelioma

NAPOLI – La vicenda giudiziaria è durata ben18 anni relativa alla morte di Aldo Converso, ex dipendente dell’azienda di aerotrasporti Atitech Spa, deceduto a 59 anni nel 2006 per un mesotelioma pleurico da esposizione all’amianto. Converso, nato a Napoli e residente a Casalnuovo (Na), aveva iniziato a lavorare all’età di 18 anni nello stabilimento ATI di Capodichino, poi trasformatosi nel

Continua a leggere

Arpac, riparte la stagione di monitoraggio della qualità del mare

NAPOLI – lunedì 15 aprile riparte il monitoraggio di Arpac delle acque di balneazione in Campania e proseguirà fino alla fine di settembre. Le acque balneabili rappresentano il 97% del totale della costa monitorata come per lo scorso anno ma, per la stagione balneare 2024, è significativo l’aumento delle acque ‘’eccellenti’’ che passano dall’88% della scorsa annualità al 90% in

Continua a leggere

Salerno, la Nursind boccia il progetto di “Autonomia Differenziata”

SALERNO – La Nursind ribadisce con fermezza la sua contrarietà alla proposta di autonomia differenziata, evidenziando diverse criticità che necessitano di attenta valutazione. Biagio Tomasco, segretario generale del Nursind Salerno, aggiunge ulteriori riflessioni sulla questione in una corposa nota inviata ai manager di Asl Salerno e “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Tomasco sottolinea innanzitutto l’importanza di un approccio

Continua a leggere

Torre Annunziata, risarcimento Inps al marittimo esposto per 40 anni all’amianto

TORRE ANNUNZIATA (Na) – Importante sentenza del Tribunale di Torre Annunziata sul diritto al prepensionamento e alla rivalutazione della pensione in favore del sottoufficiale della Marina Mercantile e Costa Armatori S.p.A., Raffaele Raia, nato e residente a Torre del Greco (Na) ed esposto all’amianto per oltre quarant’anni (dal 1961 al 2003). Il Tribunale oplontino ha condannato l’INPS a concedere al

Continua a leggere

Castellammare di Stabia, 22enne salvato dal tetano

CASTELLAMMARE DI STABIA – Durante dei lavori domestici un ragazzo di 22 anni, stabiese, si è ferito alla mano con una vecchia porta arrugginita. Trascorsi sette giorni è comparsa la sintomatologia tipica del tetano. Giunto al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia con i segni, terribili, tipici della malattia: opistotono (contrattura spastica dei muscoli del tronco) e

Continua a leggere

A Napoli il convegno di Unicost “Dialoghi sull’indipendenza del magistrato”

NAPOLI – Sabato 24 febbraio si svolge il convegno promosso dall’associazione di magistrati UNICOST intitolato “Dialoghi sull’indipendenza del magistrato. Interpretazione della legge, social media, manifestazione del pensiero” e dedicato al tema dei rapporti fra l’ordine giudiziario e nuovi media, anche alla luce dei recenti casi. Il simposio avrà luogo presso la Biblioteca De Marsico di Castel Capuano Napoli, con inizo

Continua a leggere

Penisola Sorrento, 13 società edili con interdizione antimafia. Si dimette Giuseppe Cuomo da consulente del ministro Sangiuliano

Le “interdittive antimafia” emesse dalla Prefettura di Napoli a carico di una ventina di società della provincia di Napoli interessano in modo anomalo la Penisola Sorrentina dove si contano ben 13 società interdette con sedi nei comuni di Sant’Agnello e  Piano di Sorrento. Considerata la peculiarità del provvedimento prefettizio un coinvolgimento così numeroso di società locali suscita molte perplessità e

Continua a leggere
1 2 3 18