A Sorrento il 27 luglio Maurizio Mastrini in concerto con Suonosfera String Ensemble

Maurizio Mastrini
Maurizio Mastrini

Sorrento (NA) Presso il Chiostro di San Francesco, il 27 luglio con inizio alle ore 21:15 si terrà il concerto del M°Maurizio Mastrini e il Suonosfera String Ensemble . L’evento rientra in quelli programmati nell’ambito della XV Edizione Sorrento Classica, che vede alla Direzione artistica Paolo Scibilia, promosso dal Comune di Sorrento con il Patrocinio di Regione Campania e MiC Ministero della Cultura, il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto all’acquisto di attrezzatura tecnica pro Ospedale Civile di Sorrento così come fortemente voluto dal Sindaco di Sorrento Avv. Massimo Coppola. Il programma della serata prevede una serie di esecuzioni legate alle grandi colonne In anteprima assoluta un omaggio alla musica da Film di Ennio Morricone e agli album di Maurizio Mastrini, “Hugs”, “W La Vita” e Lockdown”, in una esclusiva nuova versione “Medeley”. Maurizio Mastrini è stato definito uno dei maggiori pianisti e compositori del panorama musicale internazionale. La sua vita creativa musicale si esprime nel suo eremo in Umbria lontano dal vortice della vita quotidiana. Conosciuto come “cuore selvaggio” per questo suo modo di essere e vivere un po’ “solitario”, ma il suo è un cuore che esprime emozioni a tutto tondo, il Maestro quando suona è capace di fondere i canoni classici con la musica classica contemporanea, arricchiti dall’incredibile capacità di gestire la dodecafonia con estrema armonia e naturalezza. Molte composizioni sono minimaliste, altre hanno una concezione matematica, alcune fatte di pochissime note, altre invece presentano una tale abbondanza di suoni da far pensare a un’orchestra. Il suo ruolo come punto di riferimento nello scenario musicale italiano e internazionale è indiscusso e lo confermano la sua incredibile influenza nell’evoluzione del pianismo moderno. Ha collaborato con Steve Orchard (ingegnere del suono vincitore di un Grammy agli Air Studios di Londra), Corrado Canonicin (Contrabbassista, manager di Keith Emerson, Chick Corea), il produttore Tony Renis, il pianista e compositore premio Oscar Luis Bacalov e il regista e attore Giorgio Albertazzi. Nato a Panicale in Umbria, inizia ad avvicinarsi al mondo del ritmo e della musica a 8 anni, nella bottega del padre, fabbro artigiano. Il suo talento viene notato e prosegue gli studi per poi diplomarsi al Conservatorio F. Morlacchi di Perugia e perfezionarsi con il M°Vincenzo Vitale. Compositore e direttore d’orchestra, manifesta la sua massima espressione artistica con il pianoforte. Ha vinto primi premi in concorsi musicali nazionali ed internazionali, ha realizzato concerti, tournées sia in Italia che all’estero, incisioni discografiche per l’etichetta Azzurra Music con grandi successi di vendite in tutto il mondo. La consacrazione a livello internazionale come compositore arriva con la realizzazione del primo album “Il Mio Mondo al Contrario”, in cui il M° Mastrini suona composizione classiche ed originali al contrario partendo dall’ultima nota verso la prima con un riscontro musicale sorprendente. La ricerca e l’esplorazione artistica lo spingono a sperimentare frontiere sempre nuove, che lo hanno portato a creare “Il Mio Mondo al Contrario”, “Il Profumo della Musica”, “Contrario”, “Terra”, “Fly”, “Essential”, “Heart”, “The Pianist”, “W la vita”, e il suo ultimo lavoro, “Lockdown”.

a cura di Luigi De Rosa

Stampa