Al via la nuova stagione del Teatro “Verdi” di Salerno con il Rigoletto

Daniel Oren
Daniel Oren

Salerno – Si alza il sipario con “Rigoletto”, che inaugurerà la stagione lirica del “Verdi” di Salerno. Orari: venerdì 6 maggio ore 21 e domenica 8 maggio ore 18. Costo 10 euro. Direttore d’orchestra Daniel Oren mentre la regia è stata affidata a Massimo Gasparon, con loro l’Orchestra Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Salerno e il Coro del Teatro dell’Opera di Saleno. Rigoletto di Giuseppe Verdi è un melodramma in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave (autore della maggior parte dei testi dei melodrammi verdiani). È tratto dal dramma storico di Victor Hugo Il re si diverte (Le roi s’amuse), centrato sulla drammatica e originale figura di un buffone di corte, il Rigoletto. Mentre il protagonista dell’opera originale era il Re di Francia, nell’opera verdiana il Re è del regno non più esistente di Mantova, con lo scopo di non incorrere nella censura austriaca. Fu rappresentato per la prima volta al Teatro La Fenice di Venezia l’11 marzo

Massimo Gasparon
Massimo Gasparon

1851, riscuotendo uno straordinario successo di pubblico e di stampa. Rigoletto di Giuseppe Verdi inaugura la cosiddetta “trilogia popolare” completata da dal “Trovatore” (1853) e dalla “Traviata” (1853), tre delle sue opere più amate e conosciute nel mondo. Il Rigoletto costituisce una svolta fondamentale dell’arte verdiana sia sul piano del dramma sia su quello della definizione musicale delle psicologie e dei caratteri. Tra i brani più caratteristici meritano menzione: “Cortigiani, vil razza dannata”, “La donna è mobile”, l’incontro di Rigoletto con Sparafucile e il quartetto che caratterizza l’ultimo atto.
A cura di Luigi De Rosa
Link utili: https://cultura.comune.salerno.it/

Teatro Giuseppe Verdi Salerno: https://cultura.comune.salerno.it/teatro

Stampa