Il teatro itinerante della compagnia ‘a Zeza

a-zezaIn quest’ultima parte dell’anno la compagnia teatrale ‘a Zeza ha in serbo per il suo pubblico, e non solo, una serie di appuntamenti tra la provincia di Napoli, Salerno ed Avellino. Saràinfattiospite di alcune rassegne teatrali in Campania con la rappresentazione di “ ‘O miracolo ‘e San Pancrazio”. Il 19 agosto parteciperà alla rassegna “Sipario aperto”a Paestum (SA) mentre il 2 settembre la compagnia sarà a Nocera (SA) per Teatrando – Quando il teatro diventa teatro. Nello stesso mese si esibiranno anche a Sorrento ma la data è ancora da stabilirsi. Il 4 novembre li troveremo invece a Salerno (Premio Thalia), il 10 novembre a Sant’Arsenio (SA) (Festival teatro Santarsenese) ed il 2 dicembre alFestival Città di Montoro (AV).
Il 4 agosto sono stati invece ospiti, sempre con la rappresentazione di“ ‘O miracolo ‘e San Pancrazio”, della 3a rassegna teatrale amatoriale “Su il sipario!” organizzata dalla compagnia di Roccamonfina “I figli di Tanì”, vincendo anche un premio. Questo è andato a Salvatore Guida, nel ruolo di Camillo, giudicato il miglior attore non protagonista della rassegna. La giuria motiva la sua scelta con queste parole: “Ottime capacità espressive nel ruolo grazie ad una mimica disinvolta e sicura. Fornisce una caratterizzazione apprezzata e divertente condivisa dal pubblico e dalla giuria”.
Orgogliosi del risultato ottenuto speriamo che la compagnia nostrana riesca a fare sempre meglio regalandoci momenti culturali e di svago come la rassegna teatrale appena conclusa a Piano di Sorrento “Maschere estive”.

di Simona Ponticorvo

Stampa