Al Grand Hotel Moon Valley la nuova collezione di profumi di Mauro Lorenzi

mauro-lorenzi-2VICO EQUENSE – Una collezione dedicata alle bellezze naturali, alle fragranze inconfondibili e alle atmosfere gaudenti di Sorrento e della Costiera: Sorrente Nostalgie è la nuova proposta lanciata da Mauro Lorenzi, stilista romano e titolare dell’omonimo brand specializzato nella produzione di profumi d’eccellenza. La nuova collezione sarà presentata ufficialmente sabato 21 luglio, a partire dalle 20.30, nel corso di una serata-evento, per inviti, ospitata nel Grand Hotel Moon Valley di Seiano-Vico Equense.
LA COLLEZIONE – Sorrente Nostalgie rappresenta l’omaggio che Mauro Lorenzi ha voluto rendere a una terra cui è affettivamente legato da decenni. Due le fragranze che la compongono e cioè L’Orange, un agrumato deciso e pieno d’energia, e La Mer, uno iodato fresco nel quale si percepisce il respiro del mare: il cadeau ideale per gli appassionati di profumi di nicchia, fatti di essenze naturali, anallergiche, unisex e persistenti, ma anche per i turisti desiderosi di conservare la memoria olfattiva del luogo in cui hanno soggiornato.
L’EVENTO – Sorrente Nostalgie sarà presentata ufficialmente il prossimo 21 luglio dalle 20.30 nell’incantevole cornice del Grand Hotel Moon Valley di Seiano-Vico Equense. In quella stessa circostanza i presenti avranno la possibilità di provare le due fragranze che compongono la collezione. Momento-clou della serata sarà il concerto del cantante soul napoletano Antonio Marino, già concorrente dei talent show televisivi X-Factor e The Voice of Italy, che regalerà ai partecipanti le sue straordinarie interpretazioni dei classici della canzone napoletana e delle hit della musica internazionale.
profumi-sorrente-nostalgieIL BRAND – Romano, 44 anni, lo stilista Mauro Lorenzi è reduce dalla straordinaria affermazione di Septimontium, collezione d’esordio ispirata ai sette colli dell’antica Roma. Dopo questo successo, l’impegno creativo e imprenditoriale di Lorenzi è ora teso verso Sorrento e la Costiera: «Questa terra è conosciuta nel mondo per le bellezze naturali, nonché per i profumi degli agrumi in fiore e del mare. Molte località, meno famose nel mondo, hanno molti profumi ad esse dedicati. Perciò anch’io ho voluto rendere a Sorrento un omaggio che viene dal profondo del cuore».

Stampa