Angie Cafiero non c’è più, la scomparsa della giornalista gastronomica

angie-cafiero-3219711-660x368Stamattina la Penisola Sorrentina piange la prematura scomparsa di Angie Cafiero, la giornalista gastronomica nota per le sua verve polemica e per le sue iniziative sui generis oltre che per l’abilità ai fornelli che l’hanno visto, di recente, a fianco dello Chef Antonino Cannavacciuolo nel programma televisivo sul canale Nove. In particolare Meta, città natale e dove viveva, piange Angie che da alcune settimane era ricoverata in Ospedale in un labile equilibrio che alla fine l’ha vista soccombere. Messaggi di cordoglio hanno inondato le bachche di facebook dove Angie era molto attiva anche in virtù della sua familiarità professionale con la rete dove aveva mosso i suoi primi passi di commentatrice gastronomica curando recensioni per svariate testate giornalistiche. A esprimere profondo cordoglio per la sua scomparsa anche l’Università della Cucina Mediterranea di Sorrento con cui Angie aveva realizzato qualche progetto comunicativo facendosi apprezzare per la sua esuberanza cultural-giornalistica e riscuotendo una naturale simpatica per il suo saper essere ironica anche nella approfondita conoscenza del mondo del web e di autrice avendo tra l’altro fondato anche il sito dei “fondamentalisti gastronomici“. La morte di Angie, autrice di pubblicazioni e presentatrice di libri molto apprezzata, lascia un vuoto nella comunità peninsulare che si è stretta attorno alla famiglia in queste ore di dolore. La Direzione e la Redazione di M&D partecipano commosse al dolore della famiglia di Angie.

Stampa