Legge regionale contro l’abbandono e il rogo dei rifiuti

Flora Beneduce
Flora Beneduce

NAPOLI – In piena emergenza mediatica per le rivelazioni del pentito Carmine Schiavone sulla contaminazione della Terra dei Fuochi, il Consiglio regionale della Campania ha approvato il disegno di legge contro l’abbandono e il rogo di rifiuti. Il provvedimento, firmato dal presidente della giunta, Stefano Caldoro e dall’assessore all’Ambiente, Giovanni Romano, è stato votato all’unanimità.  Soddisfatta la consigliera Flora Beneduce (FI) che ha dichiarato: “Credo che questa legge indichi la volontà di rendere concreta la lotta a favore della legalità in tutte le aree campane, specialmente quelli della Terra dei Fuochi. L’obiettivo di questo provvedimento è quello di coordinare i diversi enti territoriali per le attività di prevenzione e contrasto dell’abbandono e dei roghi di rifiuti. In questo modo si garantisce una prospettiva di bonifica, altrimenti impensabile. Il notevole impegno di spesa è espressione di una priorità: difesa del territorio e della salute”. La legge prevede anche l’istituzione di un Registro delle aree interessate da abbandono e roghi di rifiuti presso ciascun Comune e il Censimento dei siti di stoccaggio temporaneo dei rifiuti da parte dei Comuni. Inoltre, nel testo sono indicate misure urgenti per la raccolta, la messa in sicurezza la prevenzione dell’abbandono e del deposito incontrollato di rifiuti contenenti amianto. Infine, è previsto un lavoro volontario per sorvegliare le zone più interessate dal fenomeno.

Stampa