ANCE, Ambrogio Prezioso eletto vice presidente

Ambrogio Prezioso
Ambrogio Prezioso

L’Assemblea Nazionale dei Costruttori Edili (ANCE) ha eletto il napoletano Ambrogio Prezioso, classe 1952, vicepresidente con delega al Centro Studi. “Sono molto onorato per questa nomina – ha dichiarato Prezioso – si tratta di una responsabilità importante che assumo con grande entusiasmo. L’edilizia è un settore strategico per la nostra economia, purtroppo la crisi ha inferto un duro colpo all’intero comparto. È il momento di reagire con forza perché proprio da qui può ripartire l’Italia. Raccolgo un’eredità importante. Riccardo Giustino, il mio predecessore, ha lavorato molto bene ed è stato salutato con un caloroso e lungo applauso. Intendo portare avanti il modello NaplEST nei territori che vorranno provarci”.
Chi è Ambrogio Prezioso? Laureato con il massimo dei voti in Ingegneria Civile presso l’Università Federico II di Napoli, dopo alcune esperienze professionali svolte all’estero, nel 1978 inizia a collaborare nell’azienda di famiglia, fondata agli inizi degli anni ’50 dal padre e attiva nel comparto dell’edilizia privata e delle infrastrutture.
Molte sono le società controllate o partecipate dal Gruppo Prezioso di cui è amministratore o in cui svolge importanti ruoli di controllo e promozione e controllo, tra queste Cittamoderna.
Il Gruppo Prezioso è fortemente impegnato in iniziative di promozione e sviluppo immobiliare, di riqualificazione dei centri storici e di riconversione di aree industriali dismesse. È attivo anche nel settore delle opere pubbliche, è membro di una società consortile, della quale Ambrogio Prezioso è Presidente, concessionaria del Comune di Napoli per il  completamento del Centro Direzionale ai sensi della legge sul Project Financing. Nell’ultimo decennio ha diversificato l’attività aziendale dando vita a iniziative nel settore agricolo e turistico – ricettivo.
Importante l’impegno sul fronte associativo. Prezioso, infatti, è stato Vice Presidente del Gruppo Giovani Industriali di Napoli, Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli e Vice Presidente dell’ACEN. Nel novembre 2003 è stato eletto Presidente dell’Associazione Costruttori Edili di Napoli, carica riconfermata nel 2006 e mantenuta fino al novembre 2009.
Nel gennaio 2007 è stato eletto Presidente Nazionale della Consulta Immobiliare di ANCE-ASPESI, l’organismo nazionale costituito dal sistema delle imprese di costruzione di ANCE e ASPESI, Associazione Nazionale tra società di promozione e sviluppo immobiliare.
Nel febbraio 2010 è stato eletto Presidente di AFM EDILIZIA – Associazione Formazione Manageriale dell’ANCE, nel dicembre dello stesso anno è nominato Consigliere incaricato Centro Studi dell’Unione Industriali di Napoli.
L’11 luglio 2011 è stato eletto Vice Presidente dell’INARCH Nazionale (Istituto nazionale di Architettura). Fa parte del Comitato di Presidenza e della Giunta Esecutiva dell’ANCE.
Ha quattro figli ed è un grande appassionato del mare e della buona cucina, oltre che del cinema e del teatro.

Stampa