FLI: “Solo chi è autorizzato può rappresentare il partito di Fini”

On. Enzo Rivellini FLI

NAPOLI  – E’ un fiume in piena l’entusiasmo che si registra in ogni angolo d’Italia nei riguardi della neonata formazione del centro-destra guidata dal Presidente della Camera Gianfranco Fini. All’indomani della convention di Perugia che ha decretato la fine del Governo-Berlusconi che potrebbe cadere nello spazio di qualche giorno, si registra un crescendo di adesioni e di iniziative sul territorio per cui l’On. Enzo Rivellini, coordinatore regionale della Campania del FLI, ha diffuso il seguente comunicato:  «Lo straordinario successo della convention di Perugia sta determinando sui territori un po’ di confusione. Pertanto, tengo a precisare che l’unica nomina ufficiale di Futuro e Libertà è quella del Coordinatore regionale. Desidero quindi comunicare a tutti coloro che, a vario titolo, sui territori affermano di rappresentare Fli che per farlo devono essere stati formalmente autorizzati dal sottoscritto». Il Coordinamento Regionale di Fli Campania ribadisce quindi che nessuno può utilizzare il nome ed il simbolo di Fli ed organizzare alcunché senza previa e ufficiale autorizzazione dell’On. Enzo Rivellini. Analogo discorso vale per l’associazione Generazione Italia anch’essa rappresentata in Campania da Enzo Rivellini. Inoltre Rivellni ha comunicato che “Venerdì 12 novembre presso la sede del coordinamento Fli Campania al centro direzionale di Napoli si svolgerà un incontro con i rappresentanti dell’Mpa per analizzare l’attuale situazione politica sia a livello regionale sia a livello comunale. Siamo molto interessati al dialogo con le forze politiche che hanno a cuore il destino della nostra Comunità. Nella prossima primavera diversi importanti comuni della Campania andranno al voto ed in quest’ottica intendiamo confrontarci con i partiti ed i movimenti che senza pregiudizi hanno interesse per il futuro del nostro territorio. Auspichiamo che l’incontro di venerdì con gli amici dell’Mpa possa essere utile e proficuo in vista delle prossime scadenze politiche che attendono la Campania ed i suoi Comuni”.

Stampa
Tags: , , ,